Asta analogica

Se così stabilito nell’avviso di vendita, l’esperimento si svolgerà nella forma della vendita analogica: con possibilità di offerte solo analogiche (cartacee).

 

Le offerte di acquisto dovranno essere in bollo.

 

Salvo diversa specifica indicazione nell’avviso di vendita, le offerte di acquisto analogiche dovranno essere presentate in busta chiusa entro le ore 13 (tredici) del giorno precedente la data della vendita presso l’”Associazione Professionale per le Esecuzioni della provincia di Treviso” (in sigla A.P.E.T.); sulla busta dovranno essere indicate le sole generalità di chi presenta l’offerta, che può anche essere persona diversa dall’offerente, il nome del professionista delegato alla vendita e la data della vendita; nessuna altra indicazione – né numero o nome della procedura né il bene per cui è stata fatta l’offerta né l’ora della vendita o altro – deve essere apposta sulla busta.

 

Gli uffici sono aperti al pubblico nelle giornate di lunedì mercoledì e venerdì dalle ore 09.30 alle ore 13.00.

 

La busta dovrà contenere i documenti previsti dall’avviso di vendita per il versamento della cauzione.